Top

ALIMENTI – Preparazione e distribuzione per il consumo

Categoria: Alimenti
Autorità: Corte di Cassazione Penale – Sez. III
Data: 07/05/2010
n. 17549

Le fattispecie di reato in materia di alimenti, previste dalla L. n. 283 del 1962, art. 5, co. 1, si perfezionano, tra l'altro, anche con la sola preparazione o distribuzione per il consumo di alimenti contenenti sostanze nocive, trattandosi di reato di pericolo. Gli accertamenti relativi alla salubrità degli alimenti, infatti, devono essere eseguiti nel momento stesso della loro preparazione, sicché a nulla rileva, se non ai fini della determinazione della pena, il fatto che successivamente alla preparazione ed alla distribuzione per il consumo di prodotti alimentari, l'azienda sia intervenuta per ritirare la merce dagli acquirenti ai quali era già stata distribuita.


Vedi il testo completo: Link al documento

© Riproduzione riservata