Top

EDILIZIA – Opere realizzate in assenza della concessione edilizia

Categoria: Edilizia e urbanistica
Autorità: Cassazione Penale
Data: 11/02/2004
n. 5309

La richiesta di rinnovazione totale del dibattimento di I° grado quale unico motivo d’appello rende il ricorso inammissibile e ciò impedisce altresì di applicare la sospensione del procedimento in relazione alla possibilità di sanatoria, cd. “condono edilizio” (nel caso in esame, trattavasi della demolizione di un vecchio fabbricato e della contestuale realizzazione di un nuovo edificio in assenza della prescritta concessione edilizia).


Vedi il testo completo: Link al documento

© Riproduzione riservata