Top

Opere in conglomerato cementizio in zona sismica: quali adempimenti?

Categoria: Edilizia e urbanistica
Autorità: Cass. Pen., Sez. III
Data: 20/11/2014
n. 48005

Ad eccezione dei soli interventi di semplice manutenzione ordinaria, qualsiasi intervento edilizio in zona sismica, comportante o meno l'esecuzione di opere in conglomerato cementizio armato, deve essere previamente denunciato al competente ufficio al fine di consentire i preventivi controlli; necessita del rilascio del preventivo titolo abilitativo; il progetto deve essere redatto da un professionista abilitato ed allegato alla denuncia di esecuzione dei lavori; questi ultimi devono essere parimenti diretti da un professionista abilitato conseguendone; in difetto, la violazione dell' art. 95 del d.P.R. 6 giugno 2001, n. 380 e ciascuna violazione, risolvendosi nell'inosservanza di specifiche prescrizioni, costituisce un titolo autonomo di reato.


Vedi il testo completo: Link al documento

© Riproduzione riservata