Top

AIA: quando vi è continuità nell’apparato sanzionatorio fra D.L.vo 152/06 e D.L.vo 59/05?

Categoria: Ippc
Autorità: Cassazione Pen. Sez. III
Data: 27/02/2014
n. 9614

Vi è continuità fra il reato di cui all’art. 29-quattuordecies, comma 2, del D.L.vo 152/06, e il reato di cui all’art. 16, comma 2, del D.L.vo 59/05 poiché dalla semplice lettura delle due disposizioni emerge, infatti, che le stesse hanno identica formulazione letterale, né la nuova disciplina prevede alcuna esclusione dall’ambito della propria applicazione per le autorizzazioni integrate rilasciate nella vigenza della vecchia disciplina. La rilevata continuità fra le due fattispecie di reato, trova ulteriore conferma nel dato sistematico, rappresentato dalla sostanziale identità del complesso della nuova regolamentazione dell’autorizzazione integrata ambientale rispetto al previgente.


Vedi il testo completo: Link al documento

© Riproduzione riservata