Top

SICUREZZA – Provvedimenti disciplinari, Spedizione provvedimento

Categoria: Sicurezza lavoro
Autorità: Corte di Cassazione Civile – Sez. Lavoro
Data: 04/10/2010
n. 20566

La manifestazione della volontà datoriale di recedere dal rapporto di lavoro vale ad impedire la decadenza dell'impugnativa nel momento in cui è esteriorizzata dal soggetto legittimato, viceversa gli effetti di tale atto si producono quando il destinatario ha legale conoscenza dello stesso. Si verifica, quindi, una scissione tra il momento in cui la volontà di recedere è manifestata e quello in cui si producono gli effetti ricollegabili a tale volontà.


Vedi il testo completo: Link al documento

© Riproduzione riservata