Top

VIA – Modifiche sostanziali

Categoria: Vas e Via
Autorità: Consiglio di Stato – Sez. V
Data: 24/11/2011
n. 06221

L’aumento qualitativo e quantitativo di rifiuti da recuperare costituisce modifica sostanziale dell’impianto che va assoggettata a VIA, anche quando il medesimo impianto sia autorizzato ai sensi del D.M. 5 febbraio 1998: il rispetto delle condizioni e delle norme tecniche contenute nel citato D.M. riguarda solo l’ammissibilità alla procedura semplificata, ma non implica alcuna deroga alla disciplina della VIA ed alla procedura di screening ambientale. Sentenza n° 6221 del 24/11/2011 Consiglio di Stato – Sez. V


Vedi il testo completo: Link al documento

© Riproduzione riservata