Top
Emissioni da un impianto di combustione

Corso

Emissioni ed immissioni in atmosfera

Novità e criticità operative

A DISTANZA, 18/03/2021

 

A seguito dell’entrata in vigore del D.Lgs. 30 luglio 2020 n. 102 è profondamente cambiata la parte quinta del D.Lgs. 152/06. Non si tratta solo di disposizioni integrative e correttive del D.Lgs. 183/2017, ma anche di nuovi adempimenti per i gestori.

Il decreto ha implementato il quadro normativo di cui alla parte quinta del D.Lgs. 152/06, prevedendo procedure per le variazioni di titolarità, correggendo alcuni refusi, colmando lacune create dal D.Lgs. 183/2017 ed agendo sul sistema sanzionatorio dell’art. 279 del D.Lgs. 152/2006.

 

Per quanto attiene aspetti di rilevanza prettamente ambientale, il D.Lgs. 102/2020, introducendo il comma 7-bis all’art. 271 del D.Lgs. 152/2006, ha posto una particolare attenzione alla qualità delle emissioni.

Il corso si prefigge l’obiettivo di illustrare i principali contenuti della parte quinta del Testo Unico Ambientale mettendo in evidenza le maggiori novità introdotte dal D.Lgs. 102/2020, tra cui quelle riguardanti gli impianti di combustione e quelle conseguenti l’applicazione del comma 7-bis dell’art. 271 del D.lgs. 152/2006.

 

L’esame della normativa vigente sarà condotto in modo da evidenziare anche le principali scadenze e le possibili criticità in modo che i partecipanti possano affrontare con consapevolezza e competenza gli adempimenti previsti nelle varie casistiche che si possono presentare.

 

Destinatari: consulenti tecnici ambientali, legali che si occupano di ambiente e dipendenti pubblici di enti locali, agenzie ambientali ed altri organi di controllo.

La piattaforma utilizzata consente un’agevole interazione, perciò durante il corso sarà lasciato ampio spazio ai quesiti dei partecipanti. Durata di 6 ore

 

Destinatari

consulenti tecnici ambientali, legali che si occupano di ambiente e dipendenti pubblici di enti locali, agenzie ambientali ed altri organi di controllo.

 

registro-emissioni-atmosferiche-imprese

 

Programma

  • Principali definizioni della parte quinta del D.Lgs. 152/06, dopo il D.Lgs. 102/20
  • Esclusioni
  • Procedura ordinaria di autorizzazione ex art. 269
  • Procedure in caso di modifiche di stabilimenti riguardanti le emissioni in atmosfera
  • Procedure in caso di variazione del gestore
  • Il contenuto dell’autorizzazione
  • Rapporti tra le autorizzazioni previste dalla parte quinta del D.Lgs. 152/06 ed altre disposizioni normative
  • Convogliamento delle emissioni, limiti, controlli e monitoraggi
  • Il nuovo comma 7-bis dell’art. 271
  • Gli impianti e le attività in deroga ex art. 272 (scarsamente rilevanti e autorizzazioni generali) e le variazioni apportate dal D.Lgs. 183/17 e dal D.Lgs. 102/20
  • Emissioni di composti organici volatili regolamentate dall’art. 275
  • I grandi impianti di combustione ed i medi impianti di combustione a seguito dell’entrata in vigore del D.Lgs. 183/17
  • La problematica degli odori e l’art. 272-bis
  • Azioni in caso di inosservanza dell’autorizzazione e sanzioni previste dal titolo I
  • Impianti termici civili, cenni sul titolo II della parte quinta del D.Lgs. 152/06, con particolare guardo agli impianti termici civili medi, come definiti dal D.Lgs. 183/17
  • Principali aspetti del titolo III della parte quinta del D.Lgs. 152/06: gli artt. 293 e 294

 

Sede

Erogato a distanza in diretta sincrona tramite l’utilizzo della piattaforma GOTOWEBINAR

Coordinatore Scientifico

Stefano Maglia

Docente
    Ing. Leonardo Benedusi Ingegnere Civile Idraulico - Difesa e Conservazione del Suolo,  tecnico del Servizio Ambiente della Provincia di Piacenza per circa 20 anni, esperto in materia di emissioni in atmosfera e di autorizzazioni ambientali. Coautore di "Gestione Ambinetale" di “AUA e AIA” ed. TuttoAmbiente e di "Emissioni in atmosfera" ed. Irnerio
Quota € 250 + IVA

Scontistica

  • 10% per due partecipanti o Associati ASSIEA
  • 15% per tre o più partecipanti o Abbonati Premium

È possibile iscriversi anche via e-mail (convegni@tuttoambiente.it), tel (0523.315305) o fax (0523.319308), compilando ed inviando il modulo di iscrizione.

Potrebbero interessarti anche