Top

Diventa anche tu un esperto ambientale aggiornato e competente

Scuole Green Jobs

Mobility Manager

III edizione

A DISTANZA, 21/03/2022 - 24/03/2022

COMPRESO NELLA QUOTA L’USO GRATUITO DEL SOFTWARE MM TOOL PER UN ANNO

La figura del mobility manager è stata introdotta dal Decreto del Ministero dell’Ambiente il 27/03/1998, e ad essa veniva affidato il compito di ottimizzare gli spostamenti sistematici dei dipendenti riducendo l’uso dell’auto privata, attraverso lo strumento del Piano degli Spostamenti Casa Lavoro (PSCL). La Legge n. 221/2015 all’art. 5 definisce invece la figura del mobility manager scolastico, da istituire in tutti gli istituti scolastici di ogni ordine e grado. Il recente DL n. 34 del 19/05/2020, cosiddetto “Decreto Rilancio”, convertito con L. 77 del 17/7/2020 obbliga le imprese e le pubbliche amministrazioni con più di 100 dipendenti ad adottare, entro il 31 dicembre di ogni anno, un Piano degli Spostamenti Casa-Lavoro (PSCL). L’obbligo riguarda le imprese e le pubbliche amministrazioni ubicate in un capoluogo di Regione, in una Città metropolitana, in un capoluogo di Provincia oppure in un Comune con popolazione superiore a 50.000 abitanti. Con successivo DM del 12/05/2021, il MITE e il MIMS hanno definito le modalità attuative di quanto previsto dal Decreto Rilancio, puntando ad ampliare la rete di Mobility Manager, specificando le funzioni e i requisiti dei mobility manager,
aziendali e di area, nonché le finalità e i contenuti di un PSCL.

Il concetto di gestione della mobilità è in continua evoluzione e di conseguenza anche la figura del mobility manager. La stessa Piattaforma Europea sul Mobility Management (EPOMM) ha ridefinito gli ambiti e gli strumenti operativi di gestione della mobilità sostenibile. Il corso vuole fornire gli strumenti operativi e presentare le migliori pratiche per il mobility management di area e di azienda, che consentano l’integrazione con le iniziative di Responsabilità Sociale delle Imprese in grado di ridurre il loro impatto sulla società, facilitando il rapporto diretto con il territorio, in tutte le sue valenze ambientali e umane.

 

Programma in breve:

  • Lunedì 21 marzo 2022 – dalle 10.00 alle 13.00

LORENZO BERTUCCIO – Domanda di mobilità, linee guida e strumenti per il mobility management – parte 1

  • Lunedì 21 marzo 2022 – dalle 15.00 alle 17.00

LORENZO BERTUCCIO – Domanda di mobilità, linee guida e strumenti per il mobility management – parte 2

  • Martedì 22 marzo 2022 – dalle 10.00 alle 13.00

LORENZO BERTUCCIO E VALERIO PIRAS – CSR e indagini sulla mobilità – parte 1

  • Martedì 22 marzo 2022 – dalle 15.00 alle 17.00

VALERIO PIRAS – CSR e indagini sulla mobilità – parte 2

  • Mercoledì 23 marzo 2022 – dalle 10.00 alle 13.00

FABIO FUSARI E MARCO CONTADINI – Tecnologie, ciclabilità e comunicazione – parte 1

  • Mercoledì 23 marzo 2022 – dalle 15.00 alle 17.00

STEFANO ARIA – Tecnologie, ciclabilità e comunicazione – parte 2

  • Giovedì 24 marzo 2022 – dalle 10.00 alle 13.00

ANTONELLO RIZZI E MASSIMO CIUFFINI – Buone pratiche e mobilità condivisa – parte 1

  • Giovedì 24 marzo 2022 – dalle 15.00 alle 17.00

LORENZO BERTUCCIO E ANDREA PASOTTO – Buone pratiche e mobilità condivisa – parte 2

 

I partecipanti potranno acquisire le necessarie conoscenze in materia e comprendere la disciplina ambientale attraverso un approccio completo e interdisciplinare, sfruttando la possibilità di confronto, aggiornamento e prassi che solo chi da anni e con successo opera nel settore può offrire e garantire.

I moduli formativi non si limiteranno infatti a semplici lezioni frontali, ma daranno ampio spazio a question time ed alla discussione di casi, in un’ottica partecipativa la quale non sarà pregiudicata dalla formula da remoto.

 

Destinatari

Ad oggi, non esistono requisiti soggettivi vincolanti per assumere il ruolo di mobility manager. Ciò nonostante, visti gli obiettivi dell’attività e l’ambito d’intervento del Mobility Manager, il corso è rivolto prevalentemente a:

Dipendenti d’imprese e pubbliche amministrazioni che hanno intenzione di assumere il ruolo di Mobility manager;

Dipendenti d’imprese e pubbliche amministrazioni già nominati Mobility manager interessati al proprio aggiornamento professionale e all’aggiornamento del PSCL della propria azienda/sede

 

Argomenti trattati

Domanda di mobilità, linee guida e strumenti per il mobility management; CSR e indagini sulla mobilità; Tecnologie, ciclabilità e comunicazione; Buone pratiche e mobilità condivisa

 

La quota comprende

I materiali esclusivi predisposti dai docenti;

Uso gratuito del software MM Tool per un anno;

Possibilità di inviare quesiti ai docenti

 

Coordinatore scientifico

Lorenzo Bertuccio: Presidente di Euromobility, ha sviluppato la propria esperienza nei settori della pianificazione e gestione ecosostenibile della mobilità urbana e delle politiche di orientamento della domanda di mobilità, nonché in attività di ricerca nel settore degli impatti energetici e ambientali all’Istituto sull’Inquinamento Atmosferico del CNR e al Dipartimento Energia – Divisione Sistemi Energetici per la Mobilità e l’Habitat dell’ENEA.

 

Attenzione, sei un libero professionista?

Dal 1.1.2017 (L. 22 maggio 2017, n. 81) le spese sostenute per formazione o aggiornamento professionale sono deducibili integralmente (fino a un massimo di 10.000 euro l’anno)!

 

Contatti

Dubbi? Domande? Hai necessità di ulteriori informazioni per te o per la tua azienda?

Non esitare a contattarci ai seguenti recapiti:

Vorresti un’offerta personalizzata?

Contatta direttamente in nostro Ufficio Commerciale:

Coordinatori Scientifici

Stefano Maglia

Lorenzo Bertuccio

Docenti
    Dott. Stefano Aria Socio e direttore creativo di Toka Agency, si occupa dell’elaborazione delle strategie di comunicazione e del coordinamento della progettazione grafica, sia in ambito digitale che sui media tradizionali.
    Dott. Lorenzo Bertuccio Presidente di Euromobility, ha sviluppato la propria esperienza nei settori della pianificazione e gestione ecosostenibile della mobilità urbana e delle politiche di orientamento della domanda di mobilità, nonché in attività di ricerca nel settore degli impatti energetici e ambientali all’Istituto sull’Inquinamento Atmosferico del CNR e al Dipartimento Energia - Divisione Sistemi Energetici per la Mobilità e l'Habitat dell’ENEA.
    Dott. Massimo Ciuffini Architetto, progettista e ricercatore sul tema della mobilità sostenibile, è responsabile per Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile dell’area “Mobilità sostenibile”, coordinatore tecnico dell’Osservatorio nazionale sharing mobility. Dal 2017 svolge attività di supporto tecnico e formazione all’interno del progetto CReIAMo PA del MITE.
    Dott. Marco Contadini Oggi coordinatore delle attività di sviluppo della ciclabilità urbana per l'Agenzia della mobilità di Roma Capitale, dal 2008 al 2013 è stato presidente della Commissione Ciclabilità dell'Ordine degli Ingegneri di Roma e membro dell'Osservatorio Ambientale di Roma Capitale e della Commissione Impianti della Federazione Ciclistica.
    Dott. Fabio Fusari Mobility Manager di STMicroelectronics per le sede di Agrate Brianza Cornaredo e Aosta). Ha ricoperto incarichi di Amministratore Pubblico nel Comune di Settimo Milanese dal 2009 al 2014 in qualità di Vicesindaco, Assessore Urbanistica e trasformazione del territorio, Assessore alla mobilità e trasporti, Assessore energie alternative e fonti rinnovabili.
    Dott. Andrea Pasotto Responsabile dell'Area di Pianificazione Strategica di Roma Servizi per la mobilità. Presidente della Commissione di Mobilità Sostenibile dell'Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma e Mobility Manager d'Area di Roma Capitale. Esperto in pianificazione dei trasporti e studi di mobilità, docente in materia di mobilità sostenibile e mobility management.
    Dott. Valerio Piras Segretario Nazionale di Euromobility, coordina progetti di mobility management e mobilità sostenibile, tra cui la redazione e la valutazione di Piani Urbani di Mobilità Sostenibile (PUMS), Piani di Spostamento Casa-Lavoro e Casa-Scuola. Coordina l’Osservatorio Nazionale sui PUMS e quello sulla mobilità sostenibile nelle principali 50 città italiane.
    Dott. Antonello Rizzi Direttore tecnico e scientifico di Intelligent Systems Lab all'interno del Centro di Ricerca per la Mobilità Sostenibile della Regione Lazio, è impegnato nella ricerca su Pattern Recognition e Intelligenza Computazionale, attualmente si sta concentrando sulla modellazione e il controllo di reti intelligenti, sistemi intelligenti per la mobilità sostenibile, calcolo granulare e data mining.
Quota € 900 + IVA

Scontistica

  • Quota € 700,00+ IVA 22% pari a € 854,00 (secondo iscritto dello stesso Ente)
  • Quota € 650,00+ IVA 22% pari a 793,00 (studenti e borsisti)
  • Quota € 600,00+ IVA 22% pari a 732,00 (socio Euromobility)

È possibile iscriversi anche via e-mail (convegni@tuttoambiente.it), tel (0523.315305) o fax (0523.319308), compilando ed inviando il modulo di iscrizione.

Potrebbero interessarti anche

hse manager Master on line

HSE MANAGER

Gli esperti per te

Consulenza Ambientale