Top
progetto-senza-titolo-23

Corso

Rifiuti: deposito temporaneo, manutenzioni, responsabilità e avvenuto smaltimento

Novità e criticità dopo la riforma

A DISTANZA, 09/02/2021

Obiettivi

Dal 26 settembre 2020 è in vigore il DLvo n. 116/2020 che ha operato numerose e profonde modifiche alla gestione dei rifiuti.

Specialmente la parte IV del Testo Unico Ambientale è stata così profondamente modificata, cambiando importanti istituti, definizioni, obblighi e adempimenti per produttori e gestori.

In questo corso un grande esperto della materia approfondirà tutti i dubbi e le novità introdotte su alcuni dei più importanti istituti della gestione dei rifiuti.

La piattaforma utilizzata consente un’agevole interazione, perciò durante il corso sarà lasciato ampio spazio ai quesiti dei partecipanti.

Programma

  • Il nuovo articolo 185 bis sul raggruppamento e/o deposito temporaneo prima della raccolta
  • Rifiuti da attività di manutenzione dopo l’abrogazione dell’art. 266 c.4: FIR o DDT?
  • Committente o appaltatore: chi è il produttore di rifiuti?
  • Fin dove arriva la responsabilità del produttore nel nuovo art. 188?
  • Certificato, attestazione o comunicazione di avvenuto smaltimento?
  • Question time

Sede

Erogato a distanza in diretta sincrona tramite l’utilizzo della piattaforma GOTOWEBINAR

Coordinatore Scientifico

Stefano Maglia

Docente
    Prof. Stefano Maglia Già Docente universitario di “Diritto ambientale”, Presidente ASS.IEA (Associazione Italiana Esperti Ambientali), Fondatore e Presidente di TuttoAmbiente S.p.A.
Quota € 150 + IVA

Scontistica

  • 10% per due partecipanti
  • 15% per tre o più partecipanti o abbonati Premium
  • 20% per Associati Assiea

È possibile iscriversi anche via e-mail (convegni@tuttoambiente.it), tel (0523.315305) o fax (0523.319308), compilando ed inviando il modulo di iscrizione.

Potrebbero interessarti anche