Top
images

Corso

Rifiuti: novità e criticità

Voci a specchio, End of waste, fanghi in agricoltura, new FIR e Registri?, Rifiuti da manutenzione, Responsabilità

Cagliari, 02/10/2019

Chiunque  a qualunque livello – produttore, operatore, gestore, controllore – si occupi di gestione rifiuti sa quanti dubbi, problemi, criticità investono quotidianamente la propria attività, anche alla luce di alcune importanti novità normative e giurisprudenziali. In questo corso due tra i massimi esperti della materia affronteranno, con taglio pratico-operativo, tutte le principali novità e criticità di questa complessa e delicata materia.

In particolare in questo periodo le criticità sono davvero numerose: Voci a specchio, End of waste, fanghi in agricoltura, documentazione post SISTRI.

Orari: 6 ore di lezione frontale con due autorevoli esperti della materia, con ampio spazio per confronti e quesiti.

images

Programma

  • Il punto sull’End of Waste;
  • Il punto su FIR e registri elettronici;
  • Classificazione rifiuti: Voci a specchio e criticità;
  • Novità dall’Albo Gestori e sul responsabile tecnico.
  • Fanghi da depurazione in agricoltura;
  • Rifiuti da manutenzione e appalti?
  • Responsabilità e sanzioni: la più recente giurisprudenza;
  • Le nuove Direttive UE sull’Economia Circolare;
  • Question time

Sede del corso

Hotel Regina Margherita – Viale Regina Margherita, 44 (vicino al centro città) – come arrivare

Coordinatore Scientifico

Stefano Maglia

Docenti
    Prof. Stefano Maglia Professore in Diritto Ambientale presso l'Università di Parma, Presidente di TuttoAmbiente S.p.A., Presidente nazionale di Ass.IEA., Consulente ambientale
    Dott. Luca Mameli Chimico di Porto per l'autorità portuale di Cagliari dal 2009. Consulente trasporto merci pericolose dal 2001. Docente in diversi corsi professionali per la gestione dei rifiuti e bonifiche ambientali.
Quota € 250 + IVA
  • 10% per due partecipanti
  • 15% per tre o più partecipanti o abbonati Premium
  • 20% per Associati Assiea

È possibile iscriversi anche via e-mail (convegni@tuttoambiente.it), tel (0523.315305) o fax (0523.319308), compilando ed inviando il modulo di iscrizione.

Potrebbero interessarti anche