Top

Come motivare l’insussistenza del reato di inquinamento ambientale?

Categoria: Ecoreati
Autorità: Cass. Pen.
Data: 09/11/2016
n. 46904

Il Giudice deve motivare in modo articolato e puntuale le ragioni per le quali abbia ritenuto non sussistente il reato di inquinamento ambientale di cui all’art. 452-bis cod.pen. (nel caso di specie non è stato in alcun modo spiegato perché non si potesse configurare un'ipotesi di deterioramento o di compromissione dell'intero ecosistema, o, comunque, un danno ambientale riconducibile ad un deterioramento significativo e misurabile, idoneo a determinare un rischio significativo di effetti nocivi, anche indiretti, sulla salute umana).


Vedi il testo completo: Link al documento

© Riproduzione riservata