Top

ALIMENTI – Responsabilità dell’importatore di prodotti alimentari

Categoria: Alimenti
Autorità: Cassazione Penale
Data: 19/01/2006
n. 02205

L’importatore di prodotti alimentari confezionati all’estero ha l’obbligo di introdurre in Italia solo sostanze destinate all'alimentazione rispondenti ai requisiti igienico-sanitari previsti dalle vigenti disposizioni in materia e dall’inottemperanza a siffatto dovere deriva una responsabilità dello stesso a titolo di colpa, configurabile ancora prima dell’effettiva messa in commercio del prodotto alimentare sul territorio nazionale. Del resto, colui che commercia il prodotto sul territorio nazionale non può ritenersi legittimato a presumere l’adempimento di obblighi giuridicamente inesistenti a carico del produttore e l’importatore- commerciante all’ingrosso o al dettaglio che opera sul territorio nazionale è tenuto a verificare, pertanto, la conformità del prodotto o dei componenti di esso alla normativa sanitaria con controlli tali da garantire la qualità del prodotto anche se importato in confezioni originali.


Vedi il testo completo: Link al documento

© Riproduzione riservata