Top

ALIMENTI – Cattivo stato di conservazione

Categoria: Alimenti
Autorità: Cassazione Penale
Data: 18/03/2005
n. 09477

Un prodotto alimentare si deve considerare in cattivo stato di conservazione, a prescindere dall’obiettivo insudiciamento, anche quando viene custodito in locali igienicamente inidonei alla conservazione. Un prodotto obiettivamente insudiciato da escrementi di topo o di altri animali è per ciò solo anche mal conservato. L’alimento si considera mal conservato allorché non vengono adottate le cautele poste dalla comune prudenza o da precise norme di legge o regolamento (come ad esempio il rispetto della data di scadenza o l’igienicità dell’ambiente) dettate a tutela della sua buona conservazione. In tali casi non occorre accertare l’insudiciamento o la nocività o l’alterazione del prodotto, essendo sufficiente la semplice violazione della norma igienica posta a tutela dello stato di conservazione.


Vedi il testo completo: Link al documento

© Riproduzione riservata