Top

A chi compete la valutazione della tollerabilità delle lavorazioni provenienti dalla industrie insalubri?

Categoria: Aria
Autorità: Cons. Stato, sez. V
Data: 27/12/2013
n. 6264

In base agli artt. 216 e 217 del R.D. 1265/34 (T.U. Sanitario), ribaditi dal D.P.R. 616/77 e dalla L. 833/78, spetta al Sindaco, ausiliato dalla struttura sanitaria competente, la valutazione della tollerabilità o meno delle lavorazioni provenienti dalla industrie c.d. “insalubri”, l’esercizio della cui potestà potendo avvenire in ogni tempo e potendo esplicarsi mediante l’adozione, in via cautelare, di interventi finalizzati ad impedire la continuazione o l’evolversi di attività aventi carattere di pericolosità.


Vedi il testo completo: Link al documento

© Riproduzione riservata