Top

La banca dati ambientale Vigente, aggiornata, commentata Il tuo strumento operativo

Quale disciplina si applica alle acque emunte da falde sotterranee?

Categoria: Bonifiche
Autorità: Consiglio di Stato, Sez. VI
Data: 04/03/2015
n. 1054

Nel caso in cui lo scarico delle acque emunte da falde sotterranee sia diretto, con canalizzazione non interrotta delle acque, dal punto di prelievo al punto di immissione nel corpo ricettore, previa depurazione, trova applicazione la normativa della Parte III del D.Lgs. 152/2006, relativa alla disciplina degli scarichi, in base al disposto dell’art. 243 del suddetto decreto; qualora, invece, il riversamento sia interrotto con lo stoccaggio delle acque avviate allo smaltimento, trattamento o depurazione, a mezzo di trasporto, si applica la Parte IV, relativa alla gestione dei rifiuti.


Vedi il testo completo: Link al documento

© Riproduzione riservata