Top

La banca dati ambientale Vigente, aggiornata, commentata Il tuo strumento operativo

Bonifiche – Applicabilità delle sanzioni – Terre e rocce da scavo - Esclusione

Categoria: Bonifiche
Autorità: Cassazione Penale III
Data: 24/07/2012
n. 30127

L’art. 257 del TUA che sanziona colui che non provvede alla bonifica del sito contaminato, si applica in base all’espresso tenore letterale solo in relazione ai progetti di bonifica di cui all’art. 142 del D. L.vo n. 152/2006, e dunque non vi può esser spazio per interpretazioni estensive. (Nel caso di specie trattasi di attività di spianamento di un terreno ad uso verde ambientale attività durante la quale veniva realizzato un deposito di terre e rocce da scavo che – a prescindere dalla contaminazione rilevata per fatto accidentale – ai sensi dell’art. 186 dovevano essere considerate rifiuti, ma non per questo erano da condurre ad una attività di bonifica del sito).


Vedi il testo completo: Link al documento

© Riproduzione riservata