Top

RIFIUTI – Impianti di smaltimento non autorizzati

Categoria: Rifiuti
Autorità: Tar Lombardia
Data: 19/12/2005
n. 01343

La L.R. Lombardia 94/80, per quanto concerne gli impianti esistenti alla data della sua entrata in vigore, nonché l’attivazione, il mantenimento in funzione o l’esercizio di un impianto di smaltimento in assenza di autorizzazione o in contrasto con le prescrizioni della stessa, richiede, ai fini del ripristino dei luoghi, la presenza di rilevanti danni alla collettività o all'ambiente (art. 28) o un grave nocumento o pericolo per l'ambiente o la salute pubblica (art. 31). Poiché l’ordinamento impone una specifica valutazione circa l’incompatibilità del nuovo assetto dei luoghi con le esigenze di salvaguardia della collettività e dell’ambiente, il periculum non può essere considerato in re ipsa per il solo fatto dell’assenza della prescritta autorizzazione.


Vedi il testo completo: Link al documento

© Riproduzione riservata