Top

Terre e rocce: a quali condizioni opera la deroga alla disciplina sui rifiuti?

Categoria: Rifiuti
Autorità: Cassazione Pen., Sez. III
Data: 07/10/2015
n. 40252

L’esclusione dall’applicazione della disciplina sui rifiuti per le terre e rocce da scavo è subordinata alla prova positiva, gravante sull'imputato, della loro riutilizzazione secondo un progetto ambientalmente compatibile, mentre compete al Pubblico Ministero fornire la prova della circostanza d'esclusione della deroga, ovvero dell’esistenza di una concentrazione di inquinanti superiore ai massimi consentiti.


Vedi il testo completo: Link al documento

© Riproduzione riservata