Top

RIFIUTI – Deposito incontrollato di rifiuti

Categoria: Rifiuti
Autorità: Cassazione Penale
Data: 24/09/2004
n. 37879

In materia di rifiuti, affinché un deposito possa dirsi controllato deve rispettare tutte le condizioni normativamente imposte dall’articolo 6, lettera m), del D. Lgs. 22/1997: questa disposizione prevede non solo che il raggruppamento dei rifiuti avvenga prima della raccolta nel luogo di produzione degli stessi, ma anche che vengano rigorosamente rispettati i tempi di giacenza. Qualora difetti uno di questi requisiti non si può parlare di deposito controllato, ma il fatto sarà riconducibile al reato di cui all’articolo 51, II comma, decr. cit. (deposito incontrollato).


Vedi il testo completo: Link al documento

© Riproduzione riservata