Top

Rifiuti – Cessazione della qualifica di rifiuto

Categoria: Rifiuti
Autorità: Cassazione Penale – Sez. III
Data: 17/06/2011
n. 24427

I nuovi criteri introdotti dal D.L.vo n. 205/2010 relativi a quando un materiale perde la qualifica di rifiuto - di cui all’art. 184-ter del D.L.vo n. 152/2006 – hanno ampliato la sfera di applicabilità del concetto di materia prima secondaria. In particolare, la materia derivante dall’attività di recupero non deve necessariamente avere un valore economico intrinseco, essendo sufficiente che esista un mercato o una domanda di tale sostanza od oggetto. Sentenza n° 24427 del 17/06/2011 Cassazione Penale – Sez. III


Vedi il testo completo: Link al documento

© Riproduzione riservata