Top

Rifiuti – Sansa di oliva disoleata

Categoria: Rifiuti
Autorità: Cassazione Penale – Sez. III
Data: 09/05/2011
n. 17863

Costituisce rifiuto e non sottoprodotto, anche a seguito delle modifiche introdotte alla disciplina sui rifiuti dal D.L.vo 3 dicembre 2010, n. 205, la sansa di oliva disoleata non utilizzata direttamente dal produttore, ma soggetta a trasformazione preliminare al fine dell'utilizzo quale combustibile. (Fattispecie relativa al sequestro preventivo di un sito di stoccaggio). Sentenza n° 17863 del 09/05/2011 Cassazione Penale – Sez. III


Vedi il testo completo: Link al documento

© Riproduzione riservata