Top

RIFIUTI - Tarsu

Categoria: Rifiuti
Autorità: Corte di Cassazione Civile – Sez. Tributaria
Data: 30/12/2009
n. 28091

In tema di tassa per la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani (TARSU), l'art.72 del d.lgs. 15 novembre 1993 n.507 non prevede, in caso di accertamento non ancora divenuto definitivo, quindi in pendenza di ricorsi alle commissioni tributarie, l'iscrizione a ruolo del solo tributo principale e per la sola parte non eccedente la misura prevista dall'art.15 del d.P.R. 29 settembre 1973, n.602. Ne consegue che, anche quando il contribuente abbia impugnato in sede giudiziaria l'avviso di accertamento, resta consentito all'ente impositore di provvedere all'iscrizione a ruolo della pretesa tributaria per intero, e non soltanto nel limite di un terzo, come previsto dal comma primo dell'art.15 cit., non potendo tale fattispecie essere sussunta neppure sotto l'art.68, comma 1, del d.lgs. 546/1992, il quale prevede la riscossione frazionata del tributo solo per le somme determinate a seguito di una sentenza tributaria di merito.


Vedi il testo completo: Link al documento

© Riproduzione riservata