Top

RIFIUTI – Iscrizione Albo

Categoria: Rifiuti
Autorità: Cassazione Penale
Data: 22/06/2007
n. 24731

Come risulta dal tenore letterale dell’art. 256 c. 1 del D.Lgs. 152/06, la norma si rivolge a “chiunque effettua una attività di raccolta, trasporto, recupero, smaltimento, commercio ed intermediazione di rifiuti in mancanza della prescritta autorizzazione, iscrizione o comunicazione di cui agli artt. 208, 209, 210, 211, 212, 214, 215 e 216”. La norma, con l’utilizzo della parola “chiunque” non ha quindi come destinatari soltanto i soggetti che svolgano professionalmente attività di trasporto di rifiuti ed è quindi irrilevante, in ordine al fumus commissi delicti, la circostanza che il reo non svolga professionalmente tale attività.


Vedi il testo completo: Link al documento

© Riproduzione riservata