Top

Progettazione e gestione discariche: competenza statale o regionale?

Categoria: Rifiuti
Autorità: Tar Lombardia, Sez. III
Data: 17/03/2016
n. 522

La materia ambientale, cui va ricondotta la regolamentazione dell’attività di progettazione e gestione delle discariche, ricade nell’ambito della potestà legislativa esclusiva dello Stato, di cui all’art. 117, comma 2, Cost., con la conseguenza che non sussiste un generale potere regionale di stabilire livelli di tutela più elevati di quelli stabiliti dalla normativa statale, potendo tale potere esplicarsi solo in relazione ad ambiti che essa affida, anche in via di completamento della disciplina, alla competenza regionale (alla luce di quanto disposto dalla Corte Costituzionale): non può indurre a diversa decisione l’argomento secondo cui l’art. 196, comma 1, lett. o), del T.U.A. rimetterebbe alle Regioni “la definizione dei criteri per l'individuazione dei luoghi o impianti idonei allo smaltimento e la determinazione, nel rispetto delle norme tecniche di cui all'articolo 195, comma 2, lettera a), di disposizioni speciali per rifiuti di tipo particolare”.


Vedi il testo completo: Link al documento

© Riproduzione riservata