Top

Quando sussiste una responsabilità del proprietario del fondo in caso di abbandono di rifiuti?

Categoria: Rifiuti
Autorità: Cassazione Pen., sez. III
Data: 06/06/2014
n. 23911

Il proprietario del terreno risponde del reato di abbandono o deposito incontrollato di rifiuti previsto dall’art. 256, comma 2, D.L.vo n. 152/2006, solo qualora sia stato provato il suo concorso con il terzo che abbia realizzato l’attività illecita, poiché in capo a tale soggetto non può ravvisarsi alcun obbligo giuridico di controllo in relazione a rifiuti gestiti e smaltiti da altri. A tal proposito, non è sufficiente ad integrare il concorso nel reato il fatto che il proprietario sia consapevole dell’abbandono o del deposito incontrollato di rifiuti realizzato da altri soggetti sul proprio fondo.


Vedi il testo completo: Link al documento

© Riproduzione riservata