Top

Rifiuti – gestione del servizio di raccolta – ordinanze contingibili ed urgenti – invarianza dei corrispettivi di gestione.

Categoria: Rifiuti
Autorità: Tar Lazio, Roma, sez. II
Data: 06/11/2012
n. 9062

Le ordinanze sindacali contingibili ed urgenti emesse ex art. 191 TUA prescindono dall'imputabilità all'Amministrazione o a terzi ovvero a fatti naturali, delle cause che hanno generato la situazione di pericolo: pertanto, di fronte all'urgenza di provvedere, non rileva chi o cosa abbia determinato la situazione di pericolo che il provvedimento è rivolto a rimuovere. L’ordinanza è però illegittima nel caso in cui imponga la prosecuzione del servizio di gestione dei RSU (nel caso di specie raccolta degli ingombranti) agli stessi patti e condizioni dei contratti in precedenza stipulati poiché il provvedimento contingibile ed urgente non può giustificare anche una sorta di prezzo imposto dall'Amministrazione al privato, dovendo all'obbligo di proseguire nell'espletamento del servizio essere connessa la corresponsione di un giusto compenso per il destinatario del provvedimento.


Vedi il testo completo: Link al documento

© Riproduzione riservata