Top

Diventa anche tu un esperto ambientale aggiornato e competente

Corso

DNSH (Do Not Significant Harm)

Come rispettare e applicare tale principio anche alla luce del Reg. UE 1288/22?

A DISTANZA, 30/09/2022

Obiettivi

Il giorno 1 gennaio 2023, entrerà in vigore il Reg. UE 6 aprile 2022, n. 1288 (di integrazione del Reg. UE n. 2088/19) sul principio DNSH.

Il corso vuole approfondire il principio DNSH (Do Not Significant Harm) esplicitato all’interno del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza PNRR, e si basa su quanto specificato nella “Tassonomia per la finanza sostenibile”, adottata per promuovere gli investimenti del settore privato in progetti verdi e sostenibili nonché contribuire a realizzare gli obiettivi del Green Deal. Tale principio, fondamentale per accedere ai finanziamenti del RRF, prevede che gli interventi previsti dai PNRR nazionali non arrechino nessun danno significativo all’ambiente.

Il regolamento dei criteri del DNSH, che verrà spiegato nel corso, individua sei criteri per determinare come ogni attività economica contribuisca in modo sostanziale alla tutela dell’ecosistema, senza arrecare danno a nessuno degli obiettivi ambientali quali mitigazione e adattamento ai cambiamenti climatici, protezione delle risorse idriche e marine, prevenzione e riduzione dell’inquinamento.

Il Corso è rivolto a chi vuole capire ed approfondire questi principi per applicarli nel mondo privato , imprese, e Pubblica Amministrazione al fine di presentare progetti adeguati al PNRR.

Programma

09.00
Il principio DNSH:
• Che cos’è il principio DNSH e perché è importante;
• Il DNSH e la Tassonomia EU
• Il nuovo Reg. UE 1288/22

Il DNSH nel PNRR:
• I 6 criteri DNSH per determinare come le attività economiche contribuiscono alla tutela dell’ecosistema e alla mitigazione dei cambiamenti climatici;
• I 4 scenari per valutare gli effetti generati sui 6 obiettivi ambientali;
• I 2 approcci per le valutazioni DNSH;
• Le Autovalutazioni DNSH relative agli investimenti e le riforme del PNRR.

Guida operativa per il rispetto del DNSH:
• Mappatura;
• Schede tecniche;
• Check list di verifica e controllo.

La DNSH in pratica:
• Illustrazione di un progetto DNSH implementato per il PNRR;
• Le milestone nella definizione di un progetto DNSH.

13.00
Chiusura lavori

Sede del corso

Erogato a distanza in diretta sincrona tramite l’utilizzo della piattaforma ZOOM.

Coordinatore Scientifico

Stefano Maglia

Docenti
    Dott. Alessandro Calzavara Urbanista, past-president ASSURB – Associazione Nazionale degli Urbanisti e dei Pianificatori Territoriali ed Ambientali, membro dell’Istituto Nazionale di Urbanistica, associato ASSIEA – Associazione Italiana Esperti Ambientali.
    Dott.ssa Gabriella Chiellino Prima laureata in Italia alla facoltà di Scienze Ambientali dell'Università Ca' Foscari di Venezia e Architetto. Nel 2003 fonda il gruppo eAmbiente di cui oggi è la Presidente. Membro di varie Commissioni Istituzionali Regionali e provinciali nella Valutazione tecnica dei Progetti Infrastrutturali e Coordinatrice Scientifica di vari eventi su Temi Ambientali. Ricopre diversi incarichi di docenza presso Università pubbliche e private.
Quota € 190 + IVA

Scontistica

  • 10% per due partecipanti o soci ASSIEA
  • 15% per tre o più partecipanti o abbonati Premium paganti

È possibile iscriversi anche via e-mail (convegni@tuttoambiente.it), tel (0523.315305) o fax (0523.319308), compilando ed inviando il modulo di iscrizione.

Potrebbero interessarti anche