Top
immagine1

Corso

BAT e stoccaggio rifiuti

Le nuove regole. Decis. UE 1147/2018 e Circ. 1121/2019

Recentemente sono state emanate due importanti novità operative nel campo della gestione rifiuti, riguardanti, rispettivamente, le nuove BAT per il trattamento e le nuove regole per lo stoccaggio.

In particolare, il 10 agosto 2018 sono state pubblicate le nuove conclusioni sulle migliori tecniche disponibili con la Decisione della Commissione europea 1147/2018: si tratta di importanti criteri per il settore europeo del trattamento dei rifiuti, legalmente vincolanti e forniscono alle autorità nazionali le basi tecniche per definire le condizioni in base alle quali devono essere rilasciate le autorizzazioni degli impianti di trattamento dei rifiuti.

Gli impianti esistenti (vale a dire quelli autorizzati prima della pubblicazione delle conclusioni sulle BAT sulla Guce) hanno quattro anni per conformarsi ai nuovi standard mentre i nuovi impianti dovranno soddisfare immediatamente i nuovi requisiti.

Il 21 gennaio di quest’anno, poi, il Ministero dell’Ambiente ha emanato la nuova Circolare (n. 1121), recante linee guida per le gestione operativa degli stoccaggi negli impianti di gestione rifiuti. Quali novità rispetto alla precedente Circolare del 2018. Quali criticità?

Obiettivo di questo corso è fornire le informazioni necessarie affinché le nuove disposizioni vengano comprese ed applicate in modo esaustivo e che le tecniche indicate siano adattate alle realtà esistenti. Ampio spazio per i quesiti

 

imagine3

Programma

  • Obblighi legali della Direttiva IPPC e definizione di BAT;
  • Il percorso per l’elaborazione del Documento di riferimento per le migliori tecniche disponibili nel trattamento dei rifiuti;
  • La decisione UE 1147/2018: scopo e campi di applicazione;
  • Fonti di informazione;
  • Come capire ed utilizzare la Decisione UE 1147/2018;
  • Criticità relative ai nuovi valori limite per le emissioni in acquifero ed in atmosfera;
  • Tecniche emergenti;
  • La Circ. 1121/2019 sulla gestione stoccaggi negli impianti gestione rifiuti;
  • Differenze operative rispetto alla circolare precedente;
  • Obblighi e criticità;
  • Conclusioni.
Coordinatore Scientifico

Stefano Maglia

Docente
    Dott.ssa Claudia Mensi Chimico, Consulente Fise- Assoambiente, Laboratory Manager, Responsabile dell'attività di omologa dei rifiuti presso A2A spa

    Edizioni previste

    Bologna

    26/02/2019

    Le nuove regole. Decis. UE 1147/2018 e Circ. 1121/2019

    Visualizza la pagina del corso

    Scarica il Programma

    Iscriviti