Top
sostanze_pericolose

Corso

REACH, CLP, SDS

Principi, azioni, criticità

Il corso di formazione sui regolamenti Reach, CLP e SDS ha lo scopo di descrivere le richieste regolatorie per la sicurezza di sostanze e miscele chimiche partendo dalle premesse storiche; definire i ruoli delle aziende e quindi indicare obblighi ed azioni da implementare al fine di una corretta applicazione nelle varie aziende. Sarà inoltre presentata l’interazione tra i tre regolamenti nell’ambito della loro complementarietà ed i decreti sanzionatori italiani relativi agli eventuali inadempimenti.

sostanze_pericolose

Destinatari

Consulenti e responsabili ambientali, HSE, RSPP, Ufficio acquisti, Uffici Regolatori, Tecnici/Responsabili di produzione, Uffici Legali, Quality Affairs, Quality Assurance

Programma

  • Le normative sulla sicurezza delle sostanze e miscele chimiche prima del Reg. REACH. Le ragioni di una nuove regolamentazione europea.
  • Il regolamento REACH (EC 1907/2006)
  • Le premesse regolatorie e la struttura del regolamento
  • La pre-registrazione e la pre-registrazione tardiva
  • Le sostanze phase-in
  • Le sostanze non phase in
  • Ruolo delle aziende
  • Produttori
  • Importatori
  • Downstream Users (DU)
  • Rappresentanti Unici (OR)
  • Le registrazioni delle sostanze (phase-in e non phase-in)
    • Il dossier di registrazione (IUCLID 6 software)
      • tipologie di sostanze
      • l’identità delle sostanze
      • i test di sicurezza
        • chimico-fisica,
        • tossicologia ed
        • eco-tossicologia e destino ambientale
      • Lead Registrant e Joint Registrant e il data sharing
      • Registrazione semplificata secondo art. 17 e 19
      • La Candidate list
      • Le sostanze SVHC e la pratica dell’Autorizzazione e
      • Restrizione di uso
      • Valutazione del dossier (cenni)
  • Gli articoli e le sostanze negli articoli
  • Il sistema Reach.it
  • I piani ispettivi ed esperienze vissute
  • REFs (Reach Enforcement Plans)
  • Piani nazionali di controllo: cosa sono?
  • Il regolamento CLP: principi ed azioni
  • Il sistema GHS e il recepimento europeo
  • Scadenze di classificazione
  • Gli adattamenti al Progresso Tecnico (ATP=Adaptation to the Technical Progress
  • Il regolamento 453/2010 e 830/2015 sulle SDS: principi ed azioni
    • Le 16 sezioni, la Persona Competente, le modalità di preparazione
    • Qualità della SDS
    • Traduzioni in varie lingue
    • E-SDS (schede estese)
  • Discussione e valutazioni di casi aziendali
Coordinatore Scientifico

Stefano Maglia

    Non ci sono edizioni in programma