Cari web-lettori,

da che “parte” stare?

al vertice ONU sui cambiamenti climatici il nostro governo ha solennemente affermato che l’Italia farà la “sua” parte. L’Italia ha purtroppo sempre fatta la “sua” parte. Peccato che quasi mai questa parte abbia coinciso con quella dell’ambiente. Basti vedere cosa abbiamo combinato con Kyoto. Speriamo sia la volta buona.
A proposito di speranze, registriamo che il nostro Premier è perfettamente consapevole che “Dall’economia verde verranno milioni di nuovi green Jobs che abbiamo il dovere di costruire assieme”. Cambierei quel “verranno” in “verrebbero”. Staremo a vedere anche qui, attenti e speranzosi!
ASSIEA: Finalmente sul sito dell’Associazione Italiana Esperti Ambientali è attiva la pagina con le modalità di iscrizione. Tra pochissimi giorni saremo pronti anche con il Regolamento e l’elenco dei componenti del Comitato Scientifico dei Garanti, e poi con tutto il resto, tra cui tessere, attestati, segreteria operativa ed elenco dei bonus ed aree esclusive per l’associato. Chi vuol aderire si faccia avanti! L’onda sta crescendo sempre più.
Alcune segnalazioni anche per quanto riguarda le novità nella formazione di TuttoAmbiente. Innanzitutto il Master ESPERTO AMBIENTALE di Milano ha ormai praticamente raggiunto il “tutto esaurito” a riprova della sua straordinaria qualità. Pertanto abbiamo pensato di aggiungere una nuova edizione che si terrà a PIACENZA dal 5/12 al 6/2 (max 20 posti!!!) con il medesimo programma (e docenti).
Inoltre a NAPOLI dal 16 al 18 dicembre si terrà un Corso Intensivo di Formazione su SCARICHI, EMISSIONI, RIFIUTI e a ROMA il 14 novembre un Corso su tutte le novità su VAS, VIA e IPPC.

Alla prossima settimana!

Stefano Maglia

s.maglia@tuttoambiente.it

Seguici anche su Facebook, Twitter e Linkedin!

© Riproduzione riservata


Condividi: