Cari web-lettori,

Kyoto scaccia Kyoto?
Vertice ONU sul clima a Lima. Ennesima gita (di due settimane!) in capo al mondo dei rappresentanti dei vari ministeri dell’ambiente (con codazzo al seguito) in preparazione della conferenza dell’anno prossimo a Parigi, per “non-decidere” se e come (e quando!) sostituire l’inutile presa in giro dei precedenti 10 anni, chiamata Protocollo di Kyoto! Mai che si faccia una due giorni a Marcianise in preparazione della riunione in Siberia. E poi volete capire il gusto di non riuscire mai a chiudere un tubo, sennò la prossima gita salta! Se volessimo condensare in uno slogan l’efficacia di tale spedizione direi che “Clima? Che Lima!” potrebbe andare benone!
Adoro in particolar modo la frase finale, sempre identica: “E’ stato raggiunto nella notte un accordo che lascia ben sperare per il prossimo incontro. Critici gli ecologisti.” E’ vero o no che l’eventuale articolo (nessuno dei principali quotidiani italiani ha dedicato 5 righe all ‘”evento”) recita sempre così?
Decisamente molto più efficace dei “non” risultati della conferenza sui cambiamenti climatici è risultato essere il grido di Papa Francesco: “Il tempo per trovare soluzioni globali si sta esaurendo!” Che qualcuno ascolti almeno lui.
Altra segnalazione: il Jobs act è legge (n. 183/14). Ricerca testuale per parole chiave: ambiente, sostenibilità, green job. Niente risultati. Ma va?
Infine: se volete dare un’occhiata alla nuova presentazione di TuttoAmbiente su youtube cliccate qui!

Alla prossima settimana (vi farò un regalo!) e BUON NATALE a tutti voi!!!

Stefano Maglia

s.maglia@tuttoambiente.it

Seguici anche su Facebook,Twitter e Linkedin!

© Riproduzione riservata


Condividi: