Care/i web-lettrici/lettori,

Suspance!
Come in un film di 007 regna l’attesa per sapere come andrà a finire (e se andrà a finire!).
Sto parlando di tutta quella serie di provvedimenti in bozza, o approvati e mai pubblicati in Gazzetta, che tantissimi operatori attendono con spasmodica ansia e speranza.
Raee 1vs0, sottoprodotti, DPR terre e rocce, collegato ambientale, SISTRI a fine anno, ecc.
Chissà se e quando vedremo i titoli di coda!
Intanto la confusione regna sovrana anche su vari altri fronti. Su uno, assai delicato, mi sono permesso di scrivere la mia opinione. Si tratta de “Il punto sull’attribuzione della caratteristica di pericolosità HP14” che potete leggere fra i commenti.
Ovviamente di questo e di tutte le altre novità/criticità nella gestione dei rifiuti se ne tratterà compiutamente nel CORSO DI FORMAZIONE su RIFIUTI: TUTTE LE NOVITA’, che si terrà a MILANO il prossimo 16 dicembre.
Per concludere vi segnalo che abbiamo lanciato non solo il nuovo corso su MATERIALI DI SCAVO alla luce del DPR recentemente approvato dal CdM (Piacenza, 21 gennaio), ma anche i nuovi master ambientali 2016 per ESPERTO AMBIENTALE (a Roma e Milano) e GESTIONE RIFIUTI (a Bologna). Le iscrizioni sono aperte!!!!
PS: a proposito di suspance, dopo tanta attesa una splendida notizia: ASSIEA (Associazione Italiana Esperti Ambientali) ha ottenuto ufficialmente il riconoscimento dal MISE essendo stata inserita tra leAssociazioni professionali che rilasciano l’attestato di qualità dei servizi(ex L. 4/2013)!
In seguito vi spiegherò l’importanza di tale evento che festeggeremo con gli associati il12 dicembre a Piacenza nell’ambito della prima Assemblea Nazionale! L’onda sta arrivando! Ed è solo l’inizio!

Alla prossima settimana!

Stefano Maglia

s.maglia@tuttoambiente.it

Seguici anche su Facebook,Twitter e Linkedin!

© Riproduzione riservata


Condividi: