Care/i web-lettrici/lettori,

Evoluzione della specie?

Un pomeriggio di autunno del 1998 leggendo una rivista di informatica (tenete conto che da pochi mesi era stato “pubblicato” il mio CD Rom TuttoAmbiente: da qui il nome dell’intero sito e network!) mi venne in mente di provare a costruirmi da solo il mio sito web, che nacque in pochissimi giorni, artigianalmente, dallo studio di casa mia. Non ricordo nemmeno su quale strana piattaforma free si appoggiasse, ma mi sembrava una buona idea proporre in tempo reale quegli aggiornamenti che il mio pur già conosciutissimo e fortunatissimo Codice dell’Ambiente non poteva garantire. Dopo pochi mesi capii che bisognava anche introdurre un servizio di newsletter per poter rendere ancor più efficace quello strumento e per “obbligarmi” ad aggiornarmi quotidianamente.

In poco tempo, e in modo per me allora quasi “miracoloso”, gli iscritti iniziarono ad aumentare vorticosamente, fino a giungere ora a circa 20.000 persone che leggono ora settimanalmente quella newsletter. A proposito: se c’è qualcuno che mi legge sin dal quel n. 1/99 si faccia avanti!

Poco dopo avvertii l’esigenza di proporre servizi di consulenza ambientale di alto livello e contemporaneamente realizzare corsi di formazione ambientale pratici e innovativi, abbinati anche a momenti di confronto in sedi prestigiose e con docenti autorevoli, ed “inventai” il primo Master di Diritto ambientale che si tenne nel meraviglioso borgo di Castell’arquato pochi mesi dopo. Così nacque TuttoAmbiente SrL. E da lì l’evoluzione è continuata sino ad oggi.

Ecco, oggi vi presento la nuova evoluzione di TuttoAmbiente, a trent’anni da quando iniziai a lavorare con Maurizio Santoloci al primo codice dell’ambiente italiano.

Guardate il nuovo sito e fatemi sapere cosa ne pensate ok? Nuove rubriche, grafica, servizi. E, conoscendomi (!) son sicuro che non finirà comunque qui! Scommettiamo?

Alla prossima settimana!!

Stefano Maglia

s.maglia@tuttoambiente.it

Seguici anche su Facebook,Twitter e Linkedin!

© Riproduzione riservata


Condividi: