Top

ALIMENTI – Reato di contraffazione sostanze alimentari

Categoria: Alimenti
Autorità: Corte di Cassazione Penale – Sez. I
Data: 11/01/2010
n. 00604

Integra il reato di contraffazione di sostanze alimentari la somministrazione di sostanze nocive (nella specie, estrogeni, cortisonici, sostanze ad effetti steroidei e ormoni) a bovini ancora vivi, che pur non potendo considerarsi, sotto il profilo fisiologico, come sostanze destinate all'alimentazione, tali devono considerarsi sotto quello funzionale, essendo essi di norma destinati, dopo la macellazione, all'alimentazione umana.


Vedi il testo completo: Link al documento

© Riproduzione riservata