Top

SICUREZZA – Responsabilità del datore di lavoro; delega RSPP

Categoria: Sicurezza lavoro
Autorità: Corte di Cassazione Penale – Sez. F
Data: 26/08/2010
n. 32357

Affinchè possa affermarsi la responsabilità del datore di lavoro, pur in presenza di comportamenti imprudenti ma non abnormi del lavoratore, occorre sempre che ne sia accertata la "colpa", ineludibile presupposto dell'addebito contestabile al titolare della posizione di garanzia. In tal senso, la "designazione" del RSPP, che il datore di lavoro è tenuto a fare, non equivale a "delega di funzioni" utile ai fini dell'esenzione del datore di lavoro da responsabilità per la violazione della normativa antinfortunistica, perché gli consentirebbe di "trasferire" ad altri - il delegato - la posizione di garanzia che ordinariamente assume nei confronti dei lavoratori.


Vedi il testo completo: Link al documento

© Riproduzione riservata