Con Reg. (UE) n. 2017/771 del 3 maggio 2017 (GUCE n. L115 del 4 maggio 2017) è stato modificato il Reg. (CE) n. 152/2009 per quanto riguarda i metodi per la determinazione dei livelli di diossine e policlorobifenili.

Nello specifico è stato oggetto di modifica l’Allegato V (recante i metodi di analisi per il controllo della presenza di sostanze indesiderabili negli alimenti per animali), Parte B del suddetto Regolamento, in quanto alla luce dell’esperienza tecnica acquisita dal laboratorio UE di riferimento “è opportuno adeguare alcune specifiche tecniche quali i recuperi degli standard interni marcati con isotopi di cui all’allegato V, parte B, capo III, punti 7.3 e 7.5, del regolamento (CE) n. 152/2009”, nonchè apportare “altre piccole modifiche delle attuali disposizioni al fine di migliorare la coerenza della terminologia utilizzata, che impongono la sostituzione completa dell’allegato V, parte B, … al fine di preservare la leggibilità del testo.”. (GG)


Condividi: