La Legge 7 aprile 2017 n. 45 (di conversione, con modificazioni, del DL 8/2017 recante nuovi interventi urgenti in favore delle popolazioni colpite dagli eventi sismici del 2016 e del 2017) ha previsto, fra le altre, specifiche disposizioni per i soggetti obbligati alla presentazione del MUD.

La norma dispone infatti che per i soggetti obbligati al MUD ricadenti nei territori colpiti dagli eventi sismici, il termine per presentare la comunicazione annuale è prorogato al 31 dicembre 2017.

Le imprese aventi sede nei Comuni colpiti dagli eventi sismici del 2016 e 2017 possono inoltre dichiarare alle Autorità competenti la mancata presentazione della dichiarazione MUD nel caso in cui i dati necessari per la compilazione dovessero risultare non più disponibili, proprio a seguito dei suddetti eventi sismici.

Si rammenta che l’ordinaria scadenza per la presentazione del MUD era fissata, come di consueto, per il 30 aprile scorso. (GG)


Condividi: