Si segnala la pubblicazione sulla Gazzetta ufficiale dell’Unione Europea L 40/5 del 17 febbraio 2016 del Regolamento (UE) 2016/217 della Commissione del 16 febbraio 2016, il quale modifica il regolamento (CE) n. 1907/2006 del Parlamento europeo e del Consiglio concernente la registrazione, la valutazione, l’autorizzazione e la restrizione delle sostanze chimiche (REACH), che entrerà in vigore in data 8 marzo 2016.
Sono apportate, in particolare, modifiche all’Allegato VXII per quanto riguarda l’uso del cadmio. In base a quanto previsto in quest’ultimo, di tale sostanza e dei suoi composti è vietato l’uso nelle pitture con i codici [3208] e [3209], con una deroga per le pitture a base di zinco, ma tale restrizione non si applica all’immissione sul mercato di pitture contenenti cadmio.
Pertanto, si è ritenuto opportuno, alla voce 23 (cadmio), sostituire il paragrafo 2, nella cui nuova formulazione prevede che:
– non sono ammessi ed è vietata la loro immissione sul mercato nelle pitture con i codici [3208] e [3209] in concentrazione (espressa in Cd metallico) pari o superiore allo 0,01 % in peso.
– per le pitture con i codici [3208] e [3209] con un tenore di zinco superiore al 10 % in peso, la concentrazione di cadmio (espressa in Cd metallico) non deve essere pari o superiore allo 0,1 % in peso.
– è vietata l’immissione sul mercato degli articoli pitturati la cui concentrazione di cadmio (espressa in Cd metallico) è pari o superiore allo 0,1 % in peso della pittura utilizzata. (SB)


Condividi: