Il 25 agosto 2016 entrerà in vigore la Legge 28 luglio 2016, n. 154 recante “Deleghe al Governo e ulteriori disposizioni in materia di semplificazione, razionalizzazione e competitività dei settori agricolo e agroalimentare, nonché sanzioni in materia di pesca illegale (c.d. Collegato Agricoltura), pubblicato sulla G.U. n. 186 del 10 agosto 2016.
Si segnala, in particolare, l’art. 10, riguardante il contributo al Consorzio nazionale di raccolta e trattamento degli oli e dei grassi vegetali e animali usati; l’art. 11, relativo all’iscrizione ai consorzi e ai sistemi per la raccolta dei rifiuti previsti dal D.Lgs. 152/2006; l’art. 12, in tema di esercizio dell’attività di manutenzione del verde; l’art. 22, inerente allo sviluppo dei prodotti provenienti da filiera corta, dell’agricoltura biologica o comunque a ridotto impatto ambientale; in ultimo l’art. 41, che apporta una modifica all’art. 185 del D.Lgs. 152/2006, in materia di esclusione dalla gestione dei rifiuti. Nello specifico viene sostituita la lettera f), con effetti sulla disciplina di sfalci e potature. (SB)

 


Condividi: