Si segnala che, con il D.M. 12 luglio 2016, è stato nominato il Presidente del Tavolo tecnico di monitoraggio e concertazione del SISTRI, costituito con D.M. 1 luglio 2016 ai sensi dell’art. 11, comma 13, D.L. n. 101/2013.
Il Tavolo tecnico, si rammenta, è presieduto dal Ministero dell’ambiente o, su sua delega, dal capo di Gabinetto o da un vice capo di Gabinetto. Lo stesso è composto dal direttore generale della Direzione generale per i rifiuti e l’inquinamento (RIN) e da un dirigente della medesima Direzione generale, dal Comandante del Comando Carabinieri per la tutela dell’ambiente, dal Presidente dell’Albo nazionale gestori ambientali, dall’amministratore delegato della Società concessionaria del SISTRI, dal Presidente dell’ISPRA, dal direttore generale dell’Agenzia per l’Italia digitale (AgID), dai delegati delle associazioni imprenditoriali e dei consorzi maggiormente rappresentativi dei produttori, trasportatori, gestori e smaltitori di rifiuti di cui all’Allegato 1 del D.M. 1 luglio 2016 (ANCI, COBAT, Federambiente, ecc), dal capo del Reparto ambientale marino del Corpo delle Capitanerie di Porto o e da tre rappresentanti scelti tra le associazioni nazionali di tutela ambientale riconosciute dal Ministero. (SB)


Condividi: