Come reso noto sul sito del Ministero dell’ambiente, il 19 dicembre scade il termine entro cui è possibile trasmettere il questionario online nell’ambito della consultazione pubblica relativa allo schema di D.P.R. sulla gestione semplificata delle terre e rocce da scavo.
L’intervento normativo in questione, come si legge nella scheda informativa, ha lo scopo di “semplificare l’intera disciplina vigente in materia di terre e rocce da scavo, riducendola ad un unico testo, integrato, autosufficiente e internamente coerente. A tal fine, la proposta ricomprende, in un unico corpo normativo, le disposizioni attualmente vigenti che riguardano la gestione delle terre e rocce da scavo qualificate sottoprodotti che, di conseguenza, saranno abrogate a decorrere dalla data di entrata in vigore del regolamento stesso”.
Il questionario online, che può essere compilato da chiunque, è composto da domande a risposta multipla organizzate secondo i Titoli dello schema di D.P.R.. (GG)


Condividi: