Studio sulle barriere all’ingresso nei mercati dell’energia al dettaglio
 
La Direzione Generale Energia della Commissione europea da lanciato un bando di gara d’appalto riguardante uno studio sulle barriere all’ingresso nei mercati dell’energia al dettaglio. L’oggetto del contratto consiste nella fornitura di un’analisi comparativa dettagliata delle barriere economiche all’ingresso sui mercati al dettaglio dell’energia elettrica e del gas nell’UE.
 
Il budget disponibile è pari a 350.000 euro e la scadenza per la presentazione dei dossier di candidatura è prevista per il 12 luglio 2018.
 
 
Lanciato l’invito 2017 Bio-Based Industries (BBI)
 
Il Programma  Horizon 2020 ha lanciato l’invito a presentare progetti Bio Based Industries 2018 (acronimo: H2020-BBI-JTI-2018). L’Iniziativa Tecnologica Congiunta sulle Bio-Industrie (Bio-Based Industries Joint Technology Initiative– BBI JTI) è un partenariato pubblico-privato (PPP) lanciato dalla Commissione all’interno della Strategia europea per la Bio-Economia ed istituito come Iniziativa Tecnologica Congiunta.
 
L’Impresa Congiunta BBI è composta dall’Ue e rappresentata dalla Commissione europea (DG RTD) e l’industria organizzata nel Bio-based Industries Consortium. Il consorzio attualmente raggruppa più di 60 membri tra grandi e piccole-medie imprese europee, cluster regionali, associazioni e piattaforme tecnologiche europee che condividono il progetto delle BBI e che si impegnano a realizzarlo.
 
L’Iniziativa si concentra su settori industriali che tradizionalmente utilizzano risorse biologiche come principale fonte di rifornimento (settore forestale, amidi, zucchero, bio-carburanti/bio-energia, bio-tecnologia) e altri per le quali la biomassa è tra le materie prime utilizzate (settore chimico, plastica e beni di consumo). L’iniziativa Bbi, infatti, cerca di realizzare un’economia più efficiente nell’impiego delle risorse e a basse emissioni di carbonio attraverso lo sviluppo di bioindustrie sostenibili e competitive.
Le sovvenzioni possono essere pari al 100 % per i progetti di ricerca e innovazione (RIA) e pari al 70% per le azioni innovative (AI).
 
Il Budget disponibile è pari a 115.000.000 euro e la scadenza è prevista per il 6 settembre 2018 (qui il sito web)
 
(A cura di M.A.Cerizza)
 


Condividi: