Entrerà in vigore e sarà applicabile dal 1° gennaio 2024 il Regolamento delegato (UE) 2023/2917 della Commissione del 20 ottobre 2023 relativo alle attività di verifica, all’accreditamento dei verificatori e all’approvazione dei piani di monitoraggio da parte delle autorità di riferimento in applicazione del regolamento (UE) 2015/757 del Parlamento europeo e del Consiglio concernente il monitoraggio, la comunicazione e la verifica delle emissioni di gas a effetto serra generate dal trasporto marittimo, e che abroga il precedente regolamento delegato (UE) 2016/2072 della Commissione.

In conformità alla direttiva 2003/87/CE, l’autorità di riferimento nei confronti di una società di navigazione deve provvedere affinché la comunicazione dei dati aggregati sulle emissioni a livello di società presentata dalla società di navigazione sia verificata conformemente alle norme in materia di verifica e accreditamento di cui al capo III del regolamento (UE) 2015/757. Le disposizioni in materia di verifica e accreditamento stabilite dal nuovo regolamento integrano le norme di cui al capo III del regolamento (UE) 2015/757 e includono norme per la verifica dei dati aggregati sulle emissioni a livello di società.

 


Condividi: