Il 15 agosto 2018 è entrata in vigore la Legge 9 agosto 2018, n. 97, che ha convertito, con modificazioni, il decreto-legge 12 luglio 2018, n. 86, recante disposizioni urgenti in materia di riordino delle attribuzioni dei Ministeri dei beni e delle attività culturali e del turismo, delle politiche agricole alimentari e forestali e dell’ambiente, nonché in materia di famiglia e disabilità. Come annunciato dallo stesso Ministro dell’Ambiente (qui un approfondimento), tra le nuove attribuzioni ad esso riconosciute figurano terra dei fuochi, bonifiche e dissesto idrogeologico, ma anche coordinamento e monitoraggio degli interventi di emergenza ambientale, nonché politiche di promozione per l’economia circolare e l’uso efficiente delle risorse.

 


Condividi: