Il 24 gennaio 2023 è stato pubblicato in Gazzetta ufficiale il Decreto 30 dicembre 2022 del MASE recante “l’Aggiornamento del decreto 18 settembre 2006, concernente la regolamentazione delle modalità di versamento del contributo di cui all’articolo 1, comma 110, della legge 23 agosto 2004, n. 239 e successive modificazioni“.

In particolare, fra le modifiche più rilevanti, si segnalano:

– al comma 1, ambito di applicazione di versamento del contributo, dopo la lettera e), sono aggiunte le seguenti lettere: «f) gli impianti di produzione di energia elettrica alimentati da fonti rinnovabili con potenza termica installata pari o superiore ai 300 MW; g) gli impianti eolici off-shore; h) gli impianti di accumulo idroelettrico attraverso pompaggio puro; i) gli impianti pilota geotermici; l) gli impianti di accumulo elettrochimico con potenza superiore ai 300MW termici;»;

– dopo il comma 1, è aggiunto il seguente comma 1-bis: «Fermo restando l’elenco di cui al comma 1, il versamento pari a all’1 ‰ del valore dell’opera da realizzare è posto a carico dei soggetti richiedenti nei casi di istruttorie riguardanti autorizzazioni di infrastrutture energetiche di competenza statale in capo alla Direzione generale infrastrutture e sicurezza del Ministero dell’ambiente e della sicurezza energetica».

 

 


Condividi: