Entrerà in vigore il 22 ottobre 2019 il Decreto del Ministero dell’ambiente del 18 giugno 2019, n. 108 che modifica degli allegati II, III, III B e IV del decreto legislativo 8 luglio 2003, n. 224, relativo all’attuazione della direttiva 2001/18/CE concernente l’emissione deliberata nell’ambiente di organismi geneticamente modificati.

formazione-efficace

Premessa la possibilità per gli Stati membri di limitare o vietare la coltivazione di organismi geneticamente modificati (OGM) sul loro territorio, anche in relazione alla valutazione del rischio ambientale conseguente alla loro lavorazione, l’Allegato I, parte integrante del decreto n.108, va a modificare la precedente disciplina, soprattutto per quanto riguarda per  la valutazione  del  rischio  ambientale in relazione alle piante geneticamente modificate.

 

 


Condividi: