È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale ed è entrato in vigore il 27 ottobre 2019 il DL fiscale (decreto-legge 26 ottobre 2019, n. 124, Disposizioni urgenti in materia fiscale e per esigenze indifferibili), già approvato dal Consiglio dei Ministri il 15 ottobre.

Il DL contiene disposizioni urgenti in materia fiscale, tra cui fondi alle Regioni per la rigenerazione urbana e la bonifica dei siti inquinati, nonché incentivi per il fotovoltaico.

tuttoambiente-aula-corso

In particolare, l’art. 36 (Incentivi Conto Energia) tratta del cumulo tra gli incentivi al fotovoltaico e la detassazione per investimenti ambientali realizzati da piccole e medie imprese (come previsti dalla legge 23 dicembre 2000, n. 388); all’art. 49 (Revisione priorità investimenti) invece sono previsti stanziamenti per “interventi in viabilità e  per  la  messa  in sicurezza e lo sviluppo di sistemi di trasporto pubblico anche con la finalità di ridurre l’inquinamento ambientale, per la  rigenerazione urbana e la riconversione energetica verso fonti rinnovabili, per  le infrastrutture sociali e le bonifiche ambientali dei siti inquinati”, come pure per le “bonifiche ambientali dei siti inquinati”. In ultimo, al fine di accrescere la sicurezza del trasporto su strada e di ridurre gli effetti climalteranti derivanti dal trasporto merci su strada, l’art. 53 (Disposizioni in materia di autotrasporto) prevede ulteriori risorse da destinare al rinnovo del parco veicolare delle imprese attive sul territorio italiano iscritte al Registro elettronico nazionale (R.E.N.) e all’Albo nazionale degli autotrasportatori di cose per conto di terzi.

 

 


Condividi: