Anche quest’anno, in prossimità delle feste natalizie, non mancano i pacchi regalo e i doni ci arrivano da chi meno te lo aspetti (ma per fortuna dirà qualcuno)!

In coincidenza della sosta per le verifiche per i Responsabili Tecnici, e in coincidenza con l’apertura delle nuove iscrizioni per la prima verifica 2020 – Bari 18 febbraio, l’Albo ci ricorda (dal 18 dicembre sul suo sito) che prima delle feste, non si abbassa la guardia, non ci si rilassa, si lavora e si programma lo studio! Ma di cosa? Dei quiz.

Se lo scorso anno il saldo tra domande aggiunte e cancellate era a favore di queste ultime, diminuendo di fatto il numero di quiz oggetto delle verifiche, quest’anno, invece si sono quasi esclusivamente aggiunte delle domande, interessando soprattutto la parte relativa al modulo obbligatorio-specialistico per tutte le categorie.

pedro-obiang

Nello specifico, sono state aggiunte complessivamente 193 domande , così suddivise:

  • modulo obbligatorio: 121
  • modulo trasporto ctg 1-4-5: 30
  • modulo bonifiche di siti – ctg 9: 21
  • modulo bonifiche amianto – ctg 10: 21

La categoria 8 degli intermediari e commercianti senza detenzione dei rifiuti   è stata risparmiata

Da una prima  veloce lettura mi sento di dire che le nuove domande sono pertinenti, non interpretabili, fuorvianti o ambigue. Quindi un punto  a favore dell’istituzione.

Però, l’onere della prova lo si avrà solo con l’incedere delle verifiche d’idoneità quando saranno testate dai candidati.

Le sorprese non finiscono mai, chissà che scartandolo, sia veramente un bel regalo!

corso-online-rtgr

Le Scuole di preparazione di TuttoAmbiente ovviamente da gennaio saranno aggiornate per preparare con autorevolezza e puntualità gli esaminandi!

Scuola RTGR in aula: Bologna (dal 3 febbraio) e Roma (dal 20 aprile)

Scuola a distanza (on line)


Condividi: