A fine 2018 “sarà chiuso l’attuale Sistri per la tracciabilità dei rifiuti industriali, per aprire il nuovo in primavera”: lo ha annunciato il Ministro dell’Ambiente il 4 ottobre 2018, in occasione della sottoscrizione del protocollo d’Intesa tra il Ministero e il Comune di Assisi (tra i primi ad aderire alla campagna per bandire l’utilizzo della plastica usa e getta) per promuovere la diffusione di pratiche virtuose per la tutela dell’Ambiente. In particolare, la collaborazione tra Ministero e Comune mira alla diffusione di azioni che puntino alla riduzione della produzione dei rifiuti, delle emissioni inquinanti e dei rischi ambientali, ma anche a contrastare i cambiamenti climatici, diffondendo i valori e i principi connessi alla tutela dell’ambiente, a incentivare l’economia circolare, la solidarietà ambientale e lo sviluppo sostenibile. E’ proprio in quest’occasione che il Ministro ha ribadito l’intenzione di dire addio al SISTRI, per sostituirlo con un nuovo sistema che permetterà alle aziende di avere procedure più snelle ed economiche.

 

Anche di SISTRI ci occuperemo durante il Master “Gestione Rifiuti a Milano, dal 14 novembre al 12 dicembre 2018.

 

Info e approfondimenti: formazione@tuttoambiente.it – 0523.315305

 


Condividi: