Top

La banca dati ambientale Vigente, aggiornata, commentata Il tuo strumento operativo

Autorizzazione allo scarico: è possibile fissare valori più restrittivi del T.U.A.?

Categoria: Acqua
Autorità: Tar Piemonte, Sez. I
Data: 04/02/2016
n. 176

In materia di scarichi di acque reflue, il potere di fissare, nel singolo caso concreto e con il puntuale provvedimento di autorizzazione, anche valori limite di accettabilità di singole sostanze più restrittivi di quelli della Tabella 3 allegato 5 alla Parte III del T.U.A., può essere giustificato da quanto previsto dall’art. 124, comma 10 del T.U.A: tra le “prescrizioni tecniche ulteriori” apponibili all’autorizzazione in forza della citata norma, infatti, possono includersi anche limiti di scarico più restrittivi e ciò è desumibile dall’ampia latitudine della disposizione, dalla specifica finalità ad essa sottesa (“rispetto degli obiettivi di qualità dei corpi idrici”) e dalla necessità di una norma di chiusura del sistema che consenta in situazioni particolari il ricorso a situazioni mirate e derogatorie purché proporzionate al caso e adeguatamente motivate.


Vedi il testo completo: Link al documento

© Riproduzione riservata